Buoni asili nido, Fanelli: "Un contributo per le famiglie lucane"

2' di lettura 17/06/2022 - "Si tratta di una precisa scelta di campo a sostegno delle famiglie lucane” spiega l’assessore alla Salute e alle Politiche della Persona, Francesco Fanelli, commentando l’approvazione in Giunta Regionale dell’Avviso Pubblico per il sostegno ai servizi di asili nido relativamente all’Anno Socioeducativo 2021-2022.

L’Avviso prevede l’erogazione di un sostegno economico, chiamato “Buono Servizio”, a beneficio delle famiglie con minori, di età compresa tra 0 e 36 mesi, del valore massimo di 3.600 euro e dà la possibilità ai genitori di accedere con maggiore facilità ai servizi dedicati al benessere dei bambini e delle loro famiglie. “Si conferma l’impegno di questa legislatura rivolta al benessere dei cittadini, a partire da quelli più piccoli, che devono essere accompagnati e sostenuti nella crescita sin dai primi mesi di vita.

Attraverso il “Buono Servizio” intendiamo contribuire ad alleggerire il peso che le famiglie lucane si trovano a sostenere in un momento di crisi caratterizzato da un vertiginoso aumento del costo della vita e da una significativa riduzione delle disponibilità economiche” – ha aggiunto l’assessore.

Il contributo economico sarà calcolato in base all’ISEE del nucleo familiare, alla presenza di altri minori e di persone con disabilità e altri fattori, per cui sarà stilata una graduatoria che terrà conto anche di indicatori di fragilità economica e sociale dei richiedenti. L’Avviso è finanziato con le risorse del PO FSE Basilicata 2014-2020 che complessivamente ammontano a € 365.818,23. I termini per la presentazione delle istanze vanno dalla data della pubblicazione dell’Avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata fino al 30/06/2022. Tutte le informazioni e le modalità di candidatura saranno rese disponibili sulla sezione Avvisi e bandi del sito della Regione Basilicata.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-06-2022 alle 18:46 sul giornale del 18 giugno 2022 - 119 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa, Regione Basilicata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dbLP